log in

Valutazione

Come valuto

  • Letto 1348 volte

Valutare non è cosa facile! ma per cercare di farlo al meglio è necessario conoscere:

COSA valutare
Io utilizzo in genere i seguenti indicatori, ciascuno valutato con una scala da 1 a 5 punti.
Indicatori e Descrittori


COME valutare
Riporto tutto in un foglio di calcolo con cui posso assegnare ad ogni domanda e ad ogni indicatore il peso che ritengo più opportuno. In questo modo, nel limite del possibile, i criteri di valutazione diventano omogenei per tutta la classe.
Griglia di valutazione


PERCHE' valutare
La valutazione non è un giudizio sulla persona! a scuola si valuta per fare il punto della situazione rispetto agli obiettivi che ci si prefissa ad inizio anno. Per questo motivo, a mio parere, il VOTO sulla pagella non può essere una semplice media di quanto si è raccolto durante l'anno.

Io seguo questi criteri, che mi sembrano coerenti ed efficaci:

  1. la sufficienza a fine anno la si ha se la si è raggiunta in ciascuno dei MODULI affrontati;
  2. offro svariate possibilità di recupero, sino all'ultimo giorno dell'anno, ma le lacune devono essere colmate;
  3. quando una prova di recupero risulta positiva, tengo conto solo del voto migliore. Quello negativo, ovviamente, rimane a registro, ma per definire il VOTO FINALE considero solo le prestazioni migliori conseguite in ciascun modulo;
  4. infine, nulla vieta che anche chi ha già almeno la suffiìcienza possa unirsi a chi deve recuperare per provare a migliorare il proprio risultato. Anche in questo caso terrò poi conto soltanto del voto più favorevole.

Se volete farmi sapere cosa ne pensate, lasciate un commento qui sotto. Sarà utile per chiarirsi, e migliorare ulteriormente.

Log in or create an account

fb iconLog in with Facebook