log in

Ecologia

Home - La nostra Terra

Home è un documentario su ambiente e cambiamento climatico di Yann Arthus-Bertrand, prodotto da Luc Besson, diffuso contemporaneamente il 5 giugno 2009 nelle sale cinematografiche di 50 paesi, in concomitanza con la giornata mondiale dell'ambiente. Concepito come un reportage di viaggio, è realizzato quasi interamente con immagini aeree.Stupende le scene e molto ben studiata la voce narrante, che guida lo spettatore attraverso la storia del pianeta e, soprattutto, a comprendere quei cambiamenti in atto che lo stanno sconvolgendo. Finale tutt'altro che deprimente: "Cambiare si può! non c'è più tempo per essere pessimisti". Da vedere!

L'impatto ambientale della produzione di carne bovina

A parità di apporto calorico, la produzione di carne bovina richiede 28 volte più terra, 11 volte più acqua e sei volte più fertilizzanti - e libera cinque volte più gas serra - rispetto alla produzione di altre carni, uova e prodotti caseari. Questi alimenti, a loro volta, richiedono da due a sei volte le risorse necessarie a produrre grano, riso o patate per un valore calorico equivalente. A stabilirlo è un'analisi di dati relativi agli Stati Uniti.

BES - Benessere Equo Sostenibile

Il progetto per misurare il benessere equo e sostenibile – nato da un'iniziativa del Cnel e dell'Istat – si inquadra nel dibattito internazionale sul cosiddetto "superamento del Pil", stimolato dalla convinzione che i parametri sui quali valutare il progresso di una società non debbano essere solo di carattere economico, ma anche sociale e ambientale, corredati da misure di diseguaglianza e sostenibilità.Questo sito offre strumenti d'informazione sul progetto e consente a cittadini, istituzioni, centri di ricerca, associazioni, imprese di contribuire a definire "che cosa conta davvero per l'Italia".
  • Pubblicato in Link

La civiltà dell'empatia

Decisamente un "librone" (634 pagine) ma dai contenuti interessanti e profondi. Una visione ecologica e positiva della natura umana. Per secoli, filosofi, scienziati, psicologi ed economisti hanno contribuito a diffondere l'idea che l'essere umano sia per natura aggressivo e utilitarista, teso principalmente al soddisfacimento egoistico dei propri bisogni e al guadagno materiale. La storia, quindi, non sarebbe altro che una lotta senza quartiere tra individui isolati, solo occasionalmente uniti da ragioni di mera utilità e profitto.

Ecosoffi: istruzioni per l'uso

L'idea di questo sito nasce dall'esperienza quotidiana vissuta fra i banchi di scuola. Esperienza densa di spunti, stimoli, relazioni che corrono veloci da un'ora all'altra, di classe in classe. Fili di un tessuto dall'ordito incerto, che meriterebbe più tempo e cura perchè la trama si sviluppi. E così le pagine web diventano un quaderno su cui appunti, idee, riflessioni ed approfondimenti trovano il tempo e i modi per maturare, insaporirsi come un buon risotto lasciato a mantecare.
  • Pubblicato in Blog

La Rete della Vita

La sopravvivenza dell'umanità dipenderà dal nostro grado di competenza ecologica, dalla nostra capacità di comprendere i principi dell'ecologia e di vivere in conformità con essi (Fritjof Capra). Che cos'è la vita? Per rispondere a questo interrogativo Fritjof Capra indaga su più fronti e in campi diversi (teoria della complessità, teoria di Gaia, teorie del caos) e delinea un nuovo pensiero che vede nella natura e negli esseri viventi non entità isolate, ma sempre e comunque "sistemi viventi" dove il singolo è in uno stretto rapporto di interdipendenza con i suoi simili e con il sistema tutto.

La Storia dell'Acqua in Bottiglia

Annie Leonard ci racconta come l'acqua del rubinetto è diventata l'oro blu, come le aziende hanno " lavato il cervello" ai cittadini sul diritto all'acqua pubblica, creando un prodotto che le arricchisce e priva noi di un diritto fondamentale che ci spetta, e che invece molti credono di dover comprare. Come ci sono riuscite? Guardate un pò... per info sui video originali www.thestoryofstuff.org
Sottoscrivi questo feed RSS

Log in or create an account

fb iconLog in with Facebook